Fiat Albea, l’erede della Duna

ebba7a9944245cc666a1393db30e4a05.jpg

Se fossimo stati negli anni ’70 si sarebbe chiamata Fiat 178. La Fiat Albea, tipo 178 in codice – lo stesso di Fiat Palio e Fiat Siena, è una di quelle vetture della Casa del Lingotto non commercializzate in Italia ma nei paesi extraeuropei e in Turchia e Polonia.

E’ una berlina a tre volumi entrata in produzione nel 2002 nello stabilimento Tofaş-Fiat in Turchia. Si tratta di un tipo di vettura sviluppata sullo stesso progetto ma adattato alle necessità dei paesi in cui è commercializzata.

L’Albea è stata disegnata da Giorgetto Giugiaro ed è la più grande del progetto con dimensioni 4186/1703/1490mm. Le motorizzazioni variano tra i 1200 e i 1600 (8V e 16V) cc delle versioni con motore a benzina Fire e 1300cc per il diesel Multijet.


Fiat Albea
Caricato da Almiron
Fiat Albea, l’erede della Dunaultima modifica: 2009-01-08T14:49:56+00:00da edwardfoster
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Fiat Albea, l’erede della Duna

Lascia un commento