Lancia Fulvia, finalmente ci siamo

f1898a63a960629a8c6d04975d769a89.jpg

Da più di una fonte viene dato per sicuro: anche il mirabolante prototipo della Lancia Fulvia “vintage” elaborato e presentato nel 2003 diverrà realtà così come accaduto per la Thesis e la Ypsilon. In pieno trend di riscoperta e restyling di modelli gloriosi, la Lancia si è decisa: il mercato è pronto per la Fulvia.

Il progetto della nuova Fulvia dovrebbe appoggiare il telaio coupé-cabriolet sul pianale della 159/Alfa Brera (così come per le motorizzazioni), per cui la carrozzeria sarà comunque differente da quanto visto anni fa, dato che allora ci si basò sul modulo della Barchetta 1.8. Il design dello chassis sarà affidato a Bertone.

I dettagli tecnici già trapelati parlano di velocità massima 213 km/h prodotti da una potenza piuttosto limitata, 140 CV (103 kW) a 6400 giri/min.  Il peso della vettura resta sotto i 1000 kg per uno straordinario rapporto peso/potenza (7 kg/CV) ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi. Si potrebbe avere quindi un coupé che fa i 7,3 l/100 km. Niente male.

Altri dettagli saranno disponibili in futuro: si sa che, per preservare il feeling di guida sportivo e genunino della tradizione Fulvia, non sono stati introdotti altri congegni elettronici quali antislittamento e controllo della stabilità.

Il costo non è noto così come la data di uscita, presumibilmente fine 2010. Stiamo a vedere.

08c506b5f27048c39352cab585a371ce.jpg
Lancia Fulvia, finalmente ci siamoultima modifica: 2009-01-08T15:04:52+00:00da edwardfoster
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Lancia Fulvia, finalmente ci siamo

  1. un saluto da l team sangiorgio siamo prontissimi al lancio del voip
    video venerdi a cellole alle 20.00 ce un training x come fare il
    premercato in questi ultimi attimi di tempo ,che x fortuna ci sono
    ancora, non fatevi scappare questo momento della vostra vita che non
    tornerà mai più una opportunità del genere, in america in meno di otto
    mesi sono diventati i primi produttori al mondo di video voip
    immagginate cosa è successo sui conti correnti dei rappresentanti che
    si sono seriamente impegnati nella distribuzione? allora prima non cera
    lopportunità è si incolpava ACN adesso che ACN ci presenta una
    opportunità cosi grande cosa stai a pensare che ache cosa suuuu
    azzione azzione azzione ragazzi le nostre famiglie da tempo stavano ad
    aspettare di vedere il nostro compiersi nella vita professionale ,
    oggi TU puoi insieme a ME. ti aspetto all’agrande come sempre di
    più
    più più

  2. Sono veramente contento, da qualche anno a questa parte, il gruppo FIAT risponde con i fatti. Bravi, continuate così, alla facciaccia di chi non crede in Noi ITALIANI. Ho solo da consigliarvi di gestire la qualità paragonandovi alle auto tedesche. FIAT=wolswaghen; LANCIA=audi; ALFA ROMEO=bmw. Sarebbe troppo bello se in tutto il mondo ci riconoscessero questo.
    Arrivederci e grazie ancora per le belle cose che sapete fare.

  3. La Lancia Fulvia coupè è stata una delle mie prime auto, fantastica, un gioiello della meccanica, quttro cilindri a V, era stata immatricolata nel 1972 e l’acquistai usata nel 1976, tg PG 205898.
    Se Montezemolo s’inventasse una promozione per chi ebbe il piacere di possedere il vecchio modello, anche se ultra cinquantenne ci farei un pensierino ad acquistare il nuovo.
    Ringrazio e sluto distintamente.

  4. Vorrei rispondere al commento di francesco.
    Forse te sei giovane e all’ora non lo sai,ma una volta L’Alfa Romeo e la Lancia nel mondo erano considerate più di audi mercedes e bmw,dopo purtroppo sono state acquistate dalla fiat che le ha rese auto poco più che normali e impopolari e che ha rovinato questi marchi prestigiosi(qui ti dovrei fare un elenco di auto dei 2 marchi che hanno fatto la storia e che tutto il mondo ci invidiava,compreso i tedeschi,ma ti conviene farti una ricerca da solo)ma la fiat ha rovinando tutto praticamente mettendo il marchi Alfa e Lancia in macchine che in realtà non hanno più le caratteristiche di quei marchi ma sono fiat…..e chi vuol capire capisce,specialmente chi ha avuto il piacere di conoscere le auto dei 2 marchi prima dell’arrivo fiat.
    P.S.Ho commentato anche l’articolo sulla Stratos e anche li ho spiegato alcune cose in più.

Lascia un commento