Lancia, ecco la Ypsilon 2009

51-3-1924.jpg Ben sette anni fa si chiamava Nea ed era un semplice concept che però lasciò tutti a bocca aperta. Oggi questo sogno irrealizzato dovrebbe incarnarsi nella Lancia Ypsilon 2009: design avveniristico e confort di grandissima qualità.

La Nea di allora era in grado di riconoscere il proprietario e aprirgli le portiere al suo avvicinamento, con vetri capaci di cambiare luminosità a comando, sedili rotanti, accensione del motore con la semplice pressione di un tasto con un dito, comandi attivabili a voce, quattro ruote sterzanti, sensori parcheggio, lettore DVD e collegamento ad Internet, impianto stereo con 19 altoparlanti e sistema MP3 compreso. Fantascienza allora, servizi quasi di serie domani.

La Nea è, secondo mie fonti, pronta per diventare realtà così come il prototipo Dialogos del 1998 divenne poi la Thesis. Lancia Ypsilon 2009 dovrebbe mantenere invariate, per la prima serie, le specifiche tecniche della vettura attuale fatto salvo i logici ritocchi di aggiornamento. QUindi tre motorizzazioni a benzina (1.2 8v, 1.4 8v, 1.4 16v) e una diesel, 1.3 16v Multijet.55d489b5811a882cafd763da9d1b6034.jpg

 

 

Lancia, ecco la Ypsilon 2009ultima modifica: 2009-02-03T18:26:35+00:00da edwardfoster
Reposta per primo quest’articolo

17 pensieri su “Lancia, ecco la Ypsilon 2009

  1. Se davvero metteranno incommercio questa linea secondo me farà un successone. Comunque sia fino ad ora ho acquistato sempre auto estere, ma ora ho deciso che la prossima sarà Italiana. Primo per aiutare la nostra economia a risollevarsi, secondo perchè dopo 6 auto straniere che mi hanno deluso, ne acquisto una tricolore.
    Infondo essere un pò patriotti aiuta un pò tutti.

  2. … prima assomigliava ad una cornetta di un telefono da tavolo moderno, ora assomiglia proprio del tutto ad un telefono da tavolo. Massì, dai, se farà schifo, sicuramente la faranno in italia, così la cassintegrazione la paghiamo noi. La 500 e la panda non la fanno in italia e ne vendono tante, visto.

Lascia un commento