Alfa Mito Cabrio, il Biscione si scopre

alfa romeo,alfa mito cabrio,mito,mito cabrio

Un nuovo Suv, la nuova Giulia e una spider. Sono queste le priorità di casa Alfa che sta vivendo questi mesi momenti di importante rilancio con il successo della Giulietta e le ottime vendite della MiTo. Ed è proprio sulla MiTo che l’Alfa punterà per quel che riguarda il settore delle cabrio.

Lunga 4 metri circa, con due sole porte, quattro posti ed un bagagliaio superiore a quello dei modelli attualmente in vendita nello stesso settore, la MiTo Cabrio sarà richiudibile da un tradizionale tetto in tela  ripiegabile a soffietto per conservare intatto lo spazio del baule.

Della MiTo Cabrio se ne parlava sin dal 2008 quando i piani Alfa e relative soffiate anticipavano questo modello restato poi più sulle pagine delle riviste del settore e dei siti web specializzate che nei veri piani aziendali Alfa Romeo, congelati in attesa degli esiti del doppio lancio Junior/Milano (ovvero MiTo/Giulietta).

(Guarda il foto album in 3D dei render della Alfa Romeo MiTo Cabrio)

 
Quindi si torna a parlare – negli ambienti che contano dell’automobilismo italiano – di MiTo Cabrio per l’estate 2012 quando si cercherà di lanciare una alternativa al modello che, il prossimo anno, avrà 4 anni d’età. La sfida è quella di fare la guerra, nel prezzo e nell’offerta, alla equiparabile Mini Cabrio, Audi A1 Cabrio.
 
Per le motorizzazioni soltanto ipotesi: 1.3 Multijet e 1.4 TJet da 155 cavalli. Vi terremo aggiornati.

alfa romeo,alfa mito cabrio,mito,mito cabrio

Alfa Mito Cabrio, il Biscione si scopreultima modifica: 2011-05-18T13:07:39+00:00da edwardfoster
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento