Alfa Romeo Giulia 2012: ecco come sarà

alfa romeo, alfa giulia,giulia, alfa romeo giulia

Dopo che la Giulietta ha dimostrato di saper convincere gli italiani dimostrando un deciso successo di vendite, aumenta l’attesa per la nuova Giulia, colei che dovrà sostituire la 159. Il progetto, atteso per il 2012, al momento parrebbe sospeso perché le proposte di design ricevute per le eredi della Chrysler 200 e della Dodge Avenger, due modelli che condivideranno la meccanica e la componentistica con la Giulia, non convincono l’AD Marchionne.

Il progetto Giulia dovrebbe quindi subire un ritardo di sei mesi, spostando il ritorno del Biscione negli Usa dalla fine del 2012a metà 2013. Tra l’altro c’è l’ipotesi tutt’altro che peregrina che sia costruita negli Usa e si ipotizza che sarà lo stabilimento Chrysler di Sterling Heights, a Detroit, dove oggi vengono costruite le Chrysler 200 e la Dodge Avenge, a dare i natali alla nuova Alfa.

LaGiulia sarà proposta in versione berlina a quattro porte e sportwagon sfruttando il pianaleC-Evo del gruppo Fiat (lo stesso della Giulietta) che può essere adattata senza grossi investimenti a diversi modelli e tipi di trazione. Si dice infatti che negli Usa l’Alfa Romeo stia compiendo dei test con due prototipi, uno a trazione posteriore e uno a quattro ruote motrici. I motori dovrebbero essere un’evoluzione degli attuali benzina MultiAir e turbodiesel Multijet, abbinati al cambio manuale o al robotizzato a doppia frizione TCT.

(Guarda il foto album in 3D dei render della Alfa Giulia)

 Sulla C-Evo è poi atteso il debutto del 3.0 Diesel Multijet JTDM da 250 cv primo propulsore ad avere abbinata la tecnologia Multijet2 con il Multiair (entrambi brevetti della FPT).

La Giulia Quadrifoglio Verde monterà un 3.3 TB V6 Pentastar MultiAir a iniezione diretta da 306 CV di potenza, abbinato alla trazione integrale Q4.

Ecco le motorizzazioni attese:

1.6 Diesel Multijet 105-120-140 cv

2.0 Diesel Multijet 170cv e Bi-Turbo 220cv

3.0 Diesel Multijet V6 con 260cv

1.4 TURBO BENZINA 120cv

1.4 TURBO BENZINA MULTIAIR 170CV

1750 TBI 240 CV

Alfa Romeo Giulia 2012: ecco come saràultima modifica: 2011-05-30T11:12:57+00:00da edwardfoster
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “Alfa Romeo Giulia 2012: ecco come sarà

  1. la quadrifoglio verde deve montere un 3.0 V6 BUSSO MULTI-AIR da 340 cv, IL PENTESTAR LASCIATEIELO ALLA Chrysler perche gia avete fatto danni con la “THEMA”, L’ALFA non la rovinate, fate una versione coupè e spider sempre per competere con BMW SERIE 3

  2. In realtà la linea della futura Giulia ancora non la conosciamo, ma sarà sicuramente una linea con un forte carattere, tipicamente Alfa!
    Però, siamo già in grave ritardo!! Doveva essere in commercio da almeno un anno, per reggere il confronto con i concorrenti tedeschi!! Non ha senso avere un’Alfa Romeo che si regge oggi solo su Mito e Giulietta! E’ troppo riduttivo per l’Alfa! Merita di più! Ma avete visto i listini di Audi, Bme e Mercedes su Quattroruote? Pagine e pagine di modelli e allestimenti. I listini di Alfa Romeo (e pure di Lancia) si riducono ad una paginetta streminzita!!! L’Alfa merita di più!!

Lascia un commento