Quando la Fiat voleva imitare l’Hummer

A guardarlo bene sembra uno scherzo e invece è tutto vero. Si chiama Fiat Oltre, una specie di quasi carrarmato da 4870х2200х2050 di dimensioni, una conversione arditissima di un comune Fiat Doblò. La casa torinese, nel 2005, studiava un mezzo speciale in collaborazione con Iveco per inserirsi nel settore dei LMV (Light Multirole Vehicle). Lo presentò, un po’ d’azzardo, al Motorshow … Continua a leggere